Crea sito
Skip to content

Brontolio

La tua fonte di brontolii quotidiani

Pensieri

Le più caratteristiche e conformi carte dell’anatomia umana di cui disponiamo appartengono alle  scoperte fatte da chirurghi sotto il governo germanico della guerra. 

E’ affascinante il modo in cui sono avvenute certe conoscenze, in questo senso, noi donne e  uomini di fede ci sentiamo più che ripagati degli sforzi nel periodo di crescita e ricerca interiore  per arrivare dove siamo arrivati, e dove potremmo arrivare. 

Sono fiduciosa della mia perseveranza. Credo che il percorso si adatti molto alle sue capacità,  essendo anche figlia di generale deve esser cresciuta anche lei con valori importanti, per  prenderti in carico di 30/40 ragazzini su cui investire per le generazioni a venire. Quindi qual’è lo spazio che ha preferito Mrs. Winston? 

Devo dirle che per quanto ho amato la stanza della pittura e i quadri fill in—- lo spazio all’aperto è  decisamente quello che ho preferito. 

COSA SUCCEDEREBBE SE pensieri e conversazioni di questo ambiente venissero replicati? 

Siamo in una scuola residenziale per indottrinamento di una cultura definita avanzata e civile,  rispetto a quella dei natii del paese.  

Correva l’anno 1898 nell’introduzione c’è il colloquio tra la futura maestra di arti e lingue e la  direttrice delle risorse umane” suor letizia, svizzera adottata, residente in Canada dal suo  trasferimento di chiesa all’apertura dell’accademia. 

La storia narra attraverso i percorsi di pensiero di vari personaggi gli intrecci delle loro relazioni nel  contesto di un ambiente in cui vige il sopruso di adulti e la loro violenza psicologica, verbale e  fisica con le successive ripercussioni materiali a discapito di bambini -fill in the-che avranno sulle  vittime e le loro famiglie. 

Pensavo a quanta rinuncia serva per prendersi carico di tale compito, più che un lavoro somiglia  ad una missione per la vita.. D’altro canto sorella non è questa la quietanza che ha scelto di  intraprendere anni fa? Sono con lei in questo cammino ma non potrei mai riuscire a vedermi  ancora lontano dalla mia famiglia. Non è forse anche questa una missione? Etc… 

Ha mai provato un sentimento di coinvolgimento maggiore nel primo periodo di collaborazione  rispetto ad ora? Io non riesco a pensare più lucidamente come appena arrivato. Questo luogo per  quanto affondi le radici in una realtà secolare e ben distinta dal loro mondo sembra quasi far  soccombere la mia parte più debole a idealizzazioni non familiari alla mia persona.  Sproloquio evangelico sul quanto sia normale cadere in tentazioni umane”, la nostra anima ne  uscirà redenta lottando e distruggendo il demone del volgare (sinonimo) 

Non so se la strada che sto percorrendo è quella a me destinata.  

Non è qui che puoi cercare la risposta, se non qui, come spazio materiale, per il tempo che hai  trascorso e che trascorrerai in questo luogo, non può esserci una risposta più definita di quella  che puoi dare tu ascoltando ciò che sai di dover fare. Non è qui se non percorri il cammino nella  direzione che ti è stata proposta, può essere in qualunque altro luogo, Devi ascoltare dall’interno. 

-Suor Letizia, Buongiorno  

-Buongiorno Cosimo buonarroti 

-Ieri nel pomeriggio ho avuto una conversazione con Don Morris, ho riflettuto a lungo sulle sue  parole, e sono rimasto a lungo sveglio questa notte…Credevo di poter essere pronto ad un  esperienza simile ma è il peso sta gravando più di quanto mi potessi aspettare. -Credo, Lucio che Saint parroco Don Morris sia stato più che esaustivo e da parte mia, dal cuore  (simile?), che non sia stato un caso il tuo questionarti dopo la predica della scorsa settimana, (si  può dire domenicale). Il Signore può avere modi insoliti nel palesarsi ai nostri occhi, per quanto  potremmo cercarlo di comprendere il suo compito di maestro/insegnante/padre è anche questo:  riuscire a farci scavalcare la montagna di merda su cui siamo seduti) degli scogli del nostro  passaggio su questa terra (ridondante?). 

Sono fermamente convinta che grazie alla tua perseveranza e alla tua voglia di ricerca della verità  riuscirai a sentirti più sereno. 

Stanotte sono riuscita a dormire pochissimo, ho sudato e continuavo a sentirmi come delle lame  alla schiena e alla pancia. Sono tre giorni che sto così. 

Forse dobbiamo provare, io continuo a fare questi sogni di notti al buio pesto.

Forse è vero quello che dice la signora Winston, abbiamo bisogno di percorrere una via dolorosa,  per arrivare dove possiamo, per noi. 

Non conosco queste persone ma so che quello che stanno facendo non può essere buono. C’è  un lamento continuo che odo di notte e mi uccide, non vorrei mai continuare a sentirmi così, deve  esserci un altra possibilità. 

Io sono qui da molto tempo e sono sicuro che se ci fosse un altra via sarei riuscito a trovarla. 

Credo di aver ucciso qualcuno, sono sicuro di aver ucciso un uomo ma non ricordo come era. -al tempo eravamo ancora convinti di poter estirpare il male come con la divisione cellulare nella  fecondazione, senza l’ausilio di microscopi ottici e con un elevato grado di verificabilità.- Oggi sei nel serraio (dove si piantano le piantine al chiuso) finisci di piantare patate e cereali, poi  ti vedi con don serramanico, quindi vai dal dirigente che deciderà come farti finire questa  settimana. 

Wilson: Inizio ad allarmarmi, continua a lamentare queste idee e sembra che voglia trascinare  qualcuno con se. Non dovremmo isolarlo forse per un pò? Senza contatto alcuno con noi ne i  compagni, dobbiamo prevenire qualsiasi forma sediziosa, ci potremmo ritrovare a riparare danni  per giorni, forse settimane. 

Forse la cosa migliore adesso non è separarlo dagli altri ma renderlo modello di quello che può  essere mutevolmente radicato nello spirito degli altri compagni che si sono o si comporteranno  come lui. Non dobbiamo pensare solo all’espressione punitiva di una riconversione dottrinale ma  anche a quello che lasceremo loro nell’animo del singolo, sicuramente ci saranno ragazzi più  lungimiranti che non cadranno nello stimolo sovversivo ma per quelli per cui le fragilità assorbono  ogni forza è giusto che ci sia qualcosa da ricordare, da poter vedere quando si sentano come se  fossimo il nemico. 

Ha mai sentito parlare di genetica molecolare Mrs. Wilson?

 

Claudia Rosati

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Il tuo parere conta, lascia un commentox
()
x