Skip to content

Brontolio

La tua fonte di brontolii quotidiani

Le corbellerie di Instagram e Facebook – Paolo Mucci MArano

giovedì 9 settembre 2021

Le stronzate di Instagram e Facebook

 

 

Proprio adesso, cari lettori, mi è giunta una segnalazione dalla redazione di Intagram che mi ha tolto un post per violazione della privacy.  Mi viene da ridere perché le immagini l’ho presa da Facebook. Inoltre hanno aggiunto che alla prossima segnalazione mi sospendono l’account.

Zuckenberg è come i cinesi punta solo al guadagno ma al coraggio di definirsi un progressista (de che?). Il bimbo minkia,  come i suoi connazionali confonde il profitto con i diritti.

Il padrone del social network decadente puntava persino a diventare presidente del suo paese per i democratici ma lo hanno stoppato subito per un potenziale conflitto d’interesse. Per lo sfigato, vista la giovane età, c’è tempo per rifarsi sempre che la sua creatura non coli a picco perché gli utenti stanno scappando stufi dei suoi algoritmi del cazzo.

Zuckenberg,  però,  l’ho trovo interessante perché rappresenta una nuova figura sociale: il fallito di successo.  Oggi un cazzabubbolo come lui inventa un apo e diventa milionario.

Volete ridere della redazione, ridicola di istagram? Da gennaio mi tolgono 30 followers al giorno e in privato mi vengono utenti a propormi di comprare followers.

Instagram come Facebook sono registrati come mediatori,  tipo gli agenti immobiliari, Con questo stratagemma giuridico pensano di fare come gli pare. Vorrei, però,  sottolineare l’ulteriore stupidita della redazione di istagram: il mio sito e blog sono bannati da due anni da Facebook perché ritenuti violenti per i contenuti….non è uno scherzo e ci sono giornali e personaggi famosi che fanno dell’intolleranza e della violenza il loro pane quotidiano.  Ma c’è qualche giro di soldi strano?

Ma noi del Grognardo non siamo passivi e deve ancora nascere lo stronzo che ci mette i piedi in testa, Zuckenberg  compreso.

Secondo più di un avvocato i due social networks nei nostri confronti avrebbero violato la Costituzione lo lasceremo decidere  a un giudice.

Intanto facciamo un regalino allo sfigato americano: abbiamo incaricato uno dei più grandi informatici italiani di contare i followers veri di tutti i personaggi famosi per la gioia degli sponsor.

Metteremo la lista così rideremo di questi imbroglioni.

Ciao Mark stammi bene!

Fenix

Paolo Mucci Marano

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Il tuo parere conta, lascia un commentox
()
x